Sono molto diffusi i trattamenti termali ed estetici alla birra, anche in Italia. Questo grazie ai numerosi benefici che apporta al nostro corpo. Scopriamoli insieme.

La birra, un’alleata della bellezza. Scopri tutti i suoi usi

Bagno nelle botti di birra, terapie incentrate sulle numerose proprietà degli ingredienti… Trattamenti mirati per la cura della persona… Tutto questo per gli effetti benefici della birra sul corpo e sulla pelle, grazie a luppolo e malto, che sono ricchi di vitamine e metalli preziosi. Inoltre, è ricca di antiossidanti e contribuisce a stimolare il metabolismo. Il lievito di birra è la fonte naturale più ricca del gruppo della vitamina B, serve a rafforzare i capelli, favorendo anche la rigenerazione dei tessuti.

Naturalmente nei trattamenti estetici la birra usata non è quella che abbiamo nel bicchiere. Infatti si usa una birra brassata a fini terapeutici, con proporzioni tra gli ingredienti diverse rispetto alle “birre da bere”, una gradazione alcolica bassissima (all’incirca 2,0%), arricchita con vitamine, acido folico, carboidrati, proteine e luppolo di Žatec (Saatz).

birra
La birra, un’alleata della bellezza. (www.travel365.it)

Benefici della birra per la cura del corpo

  • Nutre e rafforza i capelli: grazie al suo pH basso, una grande quantità di Vitamina B e un discreto contenuto di zuccheri, la birra ha la capacità di lucidare e illuminare i capelli. Dopo aver lavato i capelli, basta fare l’ultimo risciacquo con un po’ di birra.
  • Nutre e ammorbidisce la pelle: gli antiossidanti contenuti nella birra combattono gli effetti negativi dei radicali liberi e prevengono l’invecchiamento precoce della pelle e ridurre i segni di invecchiamento.
  • Rafforza le unghie: essendo ricca i silicio, può aiutare a curare le unghie deboli. Inoltre, il selenio, il potassio e la biotina contribuiscono a rendere le unghie forti e sane. Basta unire in una ciotola un cucchiaio da tavola di birra, olio di oliva caldo e aceto di sidro di mele crudo e non filtrato. Mescolare bene gli ingredienti ed immergere le unghie per 15-20 minuti. Ripetere l’operazione 2/3 volte la settimana.

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.