Ecco come combattere cellulite e ritenzione idrica con le erbe

La prova costume è sempre più vicina? Niente paura, se non siete riuscite ancora a sconfiggere il peggior nemico di noi donne, non resta che ricorrere all’aiuto delle erbe per combattere cellulite e ritenzione idrica.

Cellulite: la malattia femminile per eccellenza!

Come già accennato nel precedente articolo, uno degli inestetismi più temuti dalle donne è la comparsa di cellulite e ritenzione idrica. Si tratta di un disturbo che interessa l’ipoderma, un tessuto che si trova al di sotto del derma, di natura prevalentemente adiposa. Purtroppo si tratta di un problema molto diffuso, che colpisce un gran numero di donne (8 donne su 10), più o meno giovani, più o meno grasse. Le cause che provocano la comparsa di cellulite possono essere svariate: dalla predisposizione familiare ad uno stile di vita scorretto. Fatto sta che è considerata la malattia femminile per eccellenza. Vediamo in che modo è possibile combattere cellulite e ritenzione idrica con l’aiuto delle erbe.

combattere cellulite
Ecco come combattere cellulite e ritenzione idrica con le erbe (http://mangiare.moondo.info)

Ecco come combattere cellulite e ritenzione idrica con le erbe

Quando pensiamo alla prova costume noi donne pensiamo subito alle gambe. I principali problemi riguardano la cellulite, la circolazione e la ritenzione idrica. Possiamo combattere questi inestetismi possiamo ricorrere all’aiuto di erbe. Non possono di certo mancare bacche di mirtillo nero, vite rossa, bardana, centella asiatica e betulla.

Per aiutare a togliere la cellulite, servono piante che vanno sia a livello della circolazione, quindi a migliorare la circolazione delle gambe, sia piante che vanno a sgonfiare le gambe e quindi a togliere i liquidi in eccesso e la ritenzione idrica.

Il mirtillo rosso, l’estratto di bacche, che possono essere sia in tisana o in tintura madre o anche in pastiglie. La vite rossa, il rusco, sono tutte piante che vanno ad alleviare i problemi di circolazione e a togliere anche i capillari in vista o a schiarire un po’ le vene varicose.

Le piante drenanti, invece sono: la betulla, la bardana, la centella, la Pilosella. Aiutano a togliere i liquidi in eccesso, ma anche a depurare il fegato e i reni. Hanno quindi un’azione più completa.

Esempio di tisana per combattere cellulite e ritenzione idrica

E’ possibile preparare una miscela a base di erbe alleate contro la comparsa di cellulite e contro la ritenzione idrica. Basta unire :

  • Estratto di tintura madre di bacche di mirtillo nero,
  • Vite rossa,
  • Foglie di Betulla,
  • Foglie di Pilosella.

Si tratta di una miscela anti-cellulite, drenante, che aiuta molto la circolazione e quindi allevia anche il dolore alle gambe.

Basta aggiungere due cucchiai da tavola di miscela in 500 ml di acqua e bere durante la giornata lontano dai pasti, quindi a metà mattina e metà pomeriggio.

Sono molte le varianti per poter preparare una tisana a base di erbe, da poter bere sia calda che fredda durante la giornata. Lasciatevi consigliare dal vostro erborista di fiducia e non dimenticate che bere è la cosa più importante in assoluto per combattere cellulite e ritenzione idrica.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.