Cos’è la cervicale? Si può intervenire senza farmaci?

In molti soffrono di mal di testa, collo, dolori alla schiena, molto spesso senza conoscervi la causa. In alcuni casi il problema potrebbe essere la cervicale. Cos’è la cervicale? Si può intervenire senza farmaci?

Cos’è la cervicale?

cervicale
Dolori alla cervicale? come aiutarsi con i rimedi naturali (foto by pixabay)

Molto spesso si è colpiti da intensi e prolungati fastidi alla testa ed alla base della stessa, dolori che si protraggono fastidiosamente anche in tutto l’arco della giornata. In alcuni casi, questi fastidi impediscono la routine quotidiana: ma di cosa si tratta? Nella maggior parte dei casi potrebbe essere dolore cervicale. Ma che cos’è?

Il dolore cervicale è un disturbo doloroso che colpisce principalmente la colonna vertebrale. La zona colpita è il tratto delle sette vertebre a sostegno alla testa, le quali ci consentono di fare i movimenti basici come girarla. Per indicare tale disturbo, comunemente, si utilizza l’aggettivo cervicale ed esso si riferisce a qualsiasi dolore che interessa questa zona del corpo. Anche se può trattarsi di artrosi cervicale, dolore cervicale, distorsione cervicale.

Come si presenta il dolore cervicale?

Ovviamente non possiamo parlare di una cura per il dolore cervicale, in questo caso vediamo quali sono i possibili rimedi naturali per aiutare ad alleviare il dolore. Ma anche per poter alleviare il dolore in modo naturale, occorre comprendere quale sia la struttura ossea e la fascia muscolare colpita dal disturbo. E per far questo bisogna ricorrere ad un parere medico, con le dovute ricerche (raggi x o tac).

Nella maggior parte dei casi il disturbo alla cervicale appare sotto forma di torcicollo, mal di testa o disturbi all’udito, questi sintomi sono causati dalle radici nervose. Solitamente, i sintomi della cervicale appaiono gradualmente. Inizia tutto con un fastidioso dolore al collo, che poi si trasforma in rigidità (torcicollo). Si fa fatica, quindi a ruotare la testa e si ha come la sensazione di sabbiolina tra le vertebre. Il dolore, dunque, si estende pian piano verso spalle e schiena, creando difficoltà a stare troppo a lungo in piedi. Col tempo, se non si interviene, il dolore sale verso la testa procurando capogiri (soprattutto al mattino) con conseguente nausea. Il tutto accompagnato da un fastidioso ronzio nelle orecchie.

Quali sono le cause del dolore cervicale?

La cervicale è un disturbo che non ha una cura che garantisce la totale guarigione, poiché si tratta di una malattia degenerativa causata dall’usura dei dischi. un’usura causata soprattutto da una postura errata derivata dalla scorretta posizione della colonna vertebrale. Ciò è dato dalle tante ore davanti al pc o da una vita sedentaria, oppure da incidenti che causano colpi di frusta o della strega.

Come affrontare il disturbo senza farmaci?

Per affrontare tale disturbo senza l’utilizzo dei farmaci, vi sono diverse soluzioni. Innanzitutto, bisogna correggere la postura attraverso specifici esercizi. Per questo si consiglia di iscriversi a corsi di Yoga o Pilates, poiché sono discipline che vanno a lavorare sul fattore postura, muscoli e tutte le zone interessate, con cautela ed efficacia.

Durante le fasi acute del disturbo è opportuno non fare alcuno movimento o si può rischiare di peggiorare la situazione aumentando l’infiammazione. Nel resto dei casi, aiuta soprattutto fare piccole e lente rotazioni del collo verso destra e verso sinistra.

Se volete evitare di prendere degli antidolorifici ed antinfiammatori, potete ricorrere a soluzioni più naturali, quali impacchi di calore. Ad esempio in commercio (ma possono essere facilmente realizzate a casa) vi sono delle sacche di stoffa riempite con noccioli di ciliegia o gusci di nocciole. Queste sacche possono essere tranquillamente riscaldate al microonde o sul termosifone e poi adagiate sul collo.

Altra soluzione è il ricorrere ad un massaggio, potete infatti, affidarvi alle mani esperte di un osteopata, che attraverso delle manovre precise, può rimettervi in sesto!

ATTENZIONE: Le informazioni contenute sul sito hanno esclusivamente scopo informativo. In nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

2 COMMENTI

  1. La “cervicale” è la zona della colonna vertebrale dalla 1′ alla 7′ vertebra. Il disturbo doloroso si chiama CERVICALGIA.
    Tutti hanno la cervicale, altrimenti avremmo la testa attaccata direttamente alle spalle come Maurizio Costanzo.

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.