Come eliminare la cellulite in poco tempo?

Il fatto che quest’anno il caldo si fa un po’ desiderare deconcentra noi donne su uno degli aspetti più temuti per la prova costume: la cellulite. Anche se sembra ancora lontano il momento in cui potremmo finalmente trascorrere le prime giornate al mare, giugno è ormai alle porte e con esso anche l’estate. Basta temporeggiare, per chi non si sente ancora pronta per la prova costume perché vittima della cellulite, occorre rimboccarsi le maniche ed intervenire, adesso! Prima di scoprire come eliminare la cellulite in poco tempo, facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire quali sono le principali cause e le cattive abitudini che provocano questa infiammazione.

Cos’è la cellulite e da cosa è provocata?

Se la cellulite è l’incubo di molte donne un motivo c’è: si tratta infatti di una condizione che colpisce circa il 90-95% delle donne in età fertile e può manifestarsi tanto nelle donne obese quanto in quelle normolinee o magre. Oltre ad essere un inestetismo in grado di compromettere seriamente la tanto temuta prova costume è anche un’infiammazione dei tessuti sottocutanei. La cellulite si forma in profondità, nel derma. Quest’ultimo nutre l’epidermide ed è qui che si trovano le cellule adipose che sostengono la nostra pelle. Tra le cellule adipose (adipociti), inoltre, passano i capillari che formano il microcircolo sanguigno e linfatico. La funzione del microcircolo è duplice e importantissima.

com e elimkinare la cellulite
La cellulite è l’incubo di molte donne, ecco come eliminarla in poche mosse. (pixabay.com)

Tra le principali cause che mandano in tilt il microcircolo c’è di certo un’alimentazione scorretta, una scarsa attività fisica e lo stress. Ma vediamo tutte le cause e le cattive abitudini:

  • Fattori ereditari,
  • Circolazione sanguigna insufficiente,
  • Malfunzionamento del sistema endocrino,
  • Sedentarietà,
  • Fumo,
  • Condizioni ormonali, quali ciclo, gravidanza o menopausa.

Come eliminare la cellulite con i rimdi naturali?

Esistono dei rimedi d’urto che permettono di ovviare il problema, anche se non tutti sono immediati. Molto dipende dallo stadio della cellulite su cosce e glutei. Di sicuro la prima cosa da fare è quella di migliorare l’alimentazione e di iniziare o aumentare l’esercizio fisico, almeno per 30 minuti al giorno. Anche in casa va bene: basta avere una cyclette o un tapis roulant. E’ importante anche ridurre, o meglio eliminare, il numero di sigarette fumate. Ci sono poi una serie di rimedi naturali, come oli essenziali, integratori alimentari, scrub e tisane. Oppure è possibile ricorrere a trattamenti professionali anti-cellulite, rivolgendosi a medici specializzati, ma il loro costo non sempre è alla portata di tutte.

Leggi anche “Problemi di cellulite? Prova con i rimedi fai da te: prepara una crema anticellulite

Come eliminare la cellulite in poche mosse

Quindi, cosa occorre fare per dire addio alla cellulite? Tenendo bene in mente i consigli appena dati, cerchiamo di correggere alcune cattive abitudini per vedere in pochissimo tempo degli ottimi risultati.

  • Alimentazione: Iniziate a fare uso di tisane e infusi, preferibilmente con ippocastano o centella asiatica. Preferite cibi ricchi di proteine e assicuratevi il giusto apporto di acidi grassi saturi, come l’olio di oliva, alleato per il benessere della pelle. Mangiate anche più di una volta al giorno frutta e verdura fresca a foglia verde, non solo per combattere la cellulite ma anche per il benessere psicofisico in generale. E’ estremamente importante bere molta, moltissima acqua, dagli 8 ai 10 bicchieri di acqua durante la giornata per eliminare ogni residuo di sodio che causa la ritenzione idrica.
  • Vitamina C: per contrastare la cellulite è utile anche rafforzare il tessuto connettivo, preferendo cibi ricchi di vitamina C, E, silicio e zinco.
  • Doccia fredda: l’acqua fredda ha la funzione di stimolare la circolazione , per questo motivo evitare di fare docce con acqua troppo calda, preferendo acqua tiepida con getti di acqua fredda su cosce e glutei.
  • Creme e massaggi: un buon massaggio, con movimenti lenti, profondi e circolari è di certo un vero toccasana. Manipolare le zone colpite aiuta a riattivare la circolazione e drenare i liquidi in eccesso, agendo così anche sulla ritenzione idrica. Scegliete un a crema specifica e adatta alla vostra situazione ed applicatela con costanza due volte al giorno. Prima di applicare la crema si consiglia di fare prima uno scrub, in modo che si assorba meglio.

Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here