Diversi studi pubblicati su riviste scientifiche di rilievo hanno dimostrato che il Cranberry, o mirtillo rosso americano, è utile nel combattere e contrastare una serie di malattie: cardiopatie, carenza di antiossidanti, infezioni delle vie urinarie e della bocca ed osteoporosi.

Le proprietà terapeutiche del cranberry

Il cranberry è una bacca di origine americana utilizzata dai nativi già da tempo per combattere le infezioni.

Se si ha modo di reperire del vero succo, allora si è fortunati, altrimenti si può sempre ricorrere alla versione essiccata, ma che deve essere di qualità. Qui si può scoprire di più (ad link) su come avere del cranberry di questo tipo.

Il mirtillo rosso americano è ricco di calcio, utile per contrastare malattie come l’osteoporosi, e di tannini che sono i responsabili del blocco delle infiammazioni batteriche.

Il frutto contiene antiossidanti naturali come la vitamina C ed è per questo utile a rafforzare il sistema immunitario, a mantenere in salute la pelle che si presenta giovane ed idratata allontanando la comparsa delle rughe.

cranberry o mirtillo rosso
Scopri i benefici del cranberry o mirtillo rosso (pixabay.com)

Il cranberry contiene inoltre degli antiossidanti naturali come la vitamina C, fibre, ed altri elementi utili a combattere la degenerazione delle arterie come grassi, colesterolo e accumuli di cellule. In questo modo riduce il rischio di infarti o di arresti cardiaci.

Le funzioni degli antiossidanti non si esauriscono qui poiché essi sono utili anche per contrastare l’invecchiamento cellulare diminuendo di conseguenza il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro, migliorano il funzionamento dell’apparato digerente ed il funzionamento del metabolismo.

Gli enzimi ed i minerali del cranberry si sono rivelati utili nel diminuire il livello di colesterolo cattivo nel sangue salvaguardando, di conseguenza, la salute del sistema cardiovascolare.

L’acido citrico contrasta le problematiche legate ai reni ed alla vescica come, ad esempio, la formazione dei calcoli.

Ma la funzione più importante di questo piccolo frutto è quella che contrasta i batteri. L’alto contenuto di proantocianidine inibisce l’adesione dei batteri alle pareti delle cellule delle vie urinarie. Questa stessa azione viene svolta anche nello stomaco e nella bocca, evitando la formazione di gengiviti ed altre problematiche legate ai denti.

Leggi anche “Difese immunitarie basse? Scopri come rafforzare il sistema immunitario


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: