Quando le difese immunitarie sono basse perché indebolite da fattori esterni, l’organismo della persona interessata è più suscettibile alle infezioni e ad altre problematiche più o meno gravi. Per questo motivo, in caso di difese immunitarie basse è importante intervenire e rafforzare il proprio sistema immunitario. Vediamo insieme le cause ma soprattutto i rimedi per tenere lontano i malanni di stagione.

Il sistema immunitario

Per il nostro organismo, il sistema immunitario rappresenta la migliore difesa contro le minacce provenienti dall’ambiente esterno. I suoi obiettivi sono: proteggere l’organismo da patogeni esterni che provocano patologie, elimina cellule invecchiate e globuli rossi non più utili, individua e rimuove le cellule tumorali e quelle ritenute ormai morte. A formare il completo sistema immunitario e adempiere alle funzioni protettive ci sono:

  • Tessuti ed organi: la pelle, la milza, le tonsille, il midollo osseo, il timo ed i linfonodi;
  • Tipi di cellule: i globuli bianchi;
  • Glicoproteine: gli anticorpi.

Insieme, formano una sorta di esercito deputativo con la funzione di aggredire qualunque cosa costituisca una potenziale minaccia per l’organismo. Tuttavia quando il livello delle cellule (tra cui i globuli bianchi) diminuisce nel sangue siamo in presenza di scarse difese immunitarie: il corpo non riesce a difendersi da patologie, infezioni e altri problemi di salute.

Leggi anche “Sai che esiste un antibiotico naturale che aiuta il nostro sistema immunitario?

Difese immunitarie basse
Difese immunitarie basse? Scopri le cause e i rimedi per tenere lontano i malanni di stagione (pixabay.com by Bru-nO)

Cause difese immunitarie basse

Sono molte le cause dell’indebolimento delle difese immunitarie. Possiamo suddividerle in due gruppi: cause patologiche e cause non patologiche.

Tra le cause patologiche troviamo:

  • Malattie autoimmuni che hanno origine da un’alterazione del sistema immunitario che comporta anche l’autodistruzione dei globuli bianchi. Ad esempio, il morbo di Chron, la colite ulcerosa, l’artrite reumatoide ed altre.
  • Tumori del sangue: ad esempio il linfoma e la leucemia,
  • AIDS: malattia virale provocata dal virus HIV che attacca e distrugge i globuli bianchi.

Tra le cause non patologiche troviamo:

  • Lo stress: le condizioni che causano uno stress psico-fisico indeboliscono il sistema immunitario, in quanto lo sottopongono a un maggior carico di lavoro,
  • Assunzione frequente di alcuni farmaci:  per esempio i chemioterapici, gli antibiotici e gli immunodepressori.
  • Carenza di Vitamina B12 o dei folati: questi due elementi sono indispensabili per la sintesi dei globuli bianchi da parte dell’organismo,
  • Gravidanza: può accadere che le mutazioni a livello dell’organismo che avvengono in gravidanza possono abbassare le difese immunitarie,
  • Alimentazione poco sana,
  • Sedentarietà e inadeguato riposo notturno,
  • Età avanzata: l’invecchiamento fa si che gli organi immunitari produttori di globuli bianchi siano meno efficaci.

Stress e sistema immunitario

Lo stress è divenuto ormai un immancabile compagno di viaggio durante le nostre giornate. Esiste un collegamento tra le emozioni e la salute fisica pertanto lo stress può causare cambiamenti sia a breve che a lungo termine a corpo e mente. Ad esempio, è noto che le persone sottoposte a stress presentano livelli più alti di pressione sanguigna e colesterolo ed il conseguente rischio di problemi cardiovascolari severi come ictus e infarto. Anche il sistema immunitario è influenzato dallo stress ed è stato dimostrato in diversi contesti.

Lo stress sociale può essere ancora più deleterio di quello fisico.
Le situazioni stressanti ritardano la produzione di anticorpi e sopprimono l’attività dei linfociti T.

Leggi anche “Scopri i segreti per un sistema immunitario in salute

Difese immunitarie basse sintomi

Il sintomo più evidente quando le difese immunitarie sono basse è ammalarsi più frequentemente, ma non solo. Ci sono anche dei piccoli segnali, come: mal di gola, debolezza o stanchezza, mal di test, caduta dei capelli, pelle secca o disidratata. Questi disturbi sono più frequenti nei periodi dei cambi di stagione.

Leggi anche “Cosa prendere per combattere i sintomi influenzali

Difese immunitarie basse rimedi per tenere lontano i malanni di stagione

Il metodo migliore per rafforzare le difese immunitarie è quello di adottare uno stile di vita sano, ovvero: una dieta ricca di frutta e verdura, esercizio fisico regolare, non eccedere con le sostanze alcoliche e fumo, tenere sotto controllo il peso corporeo e la pressione arteriosa e dormire almeno 8 ore per notte. Ma non solo, è estremamente importante osservare le norme di una corretta igiene personale.

Per quanto riguarda l’alimentazione, è importante aggiungere probiotici, fermenti lattici (yogurt, latte, formaggio), vitamina C (agrumi) e Omega 3 (salmone, noci, olio di pesce, uova, spinaci).

Rafforzare il sistema immunitario con le piante medicinali

Per dare un sostegno a tutte le accortezze sopra citate, ci sono numerose risorse che la natura offre da sempre all’essere umano. Si tratta di piante medicinali ad azione immunostimolante e adattogena, un ottimo aiuto al rafforzamento del sistema immunitario indebolito. Tali erbe agiscono direttamente attaccando e distruggendo gli agenti patogeni che causano malattie, aumentando il numero e/o l’attività di cellule immunitarie nel corpo, o entrambi.

  • Echinacea: pianta originaria del sud America che stimola le difese immunitarie del nostro corpo e possiede proprietà antibatteriche, antinfiammatorie ed antivirali.
  • Uncaria tomentosa: è una pianta originaria dell’Amazzonia detta anche unghia di gatto per le spine a forma di uncino con cui si attacca agli alberi. La sua corteccia è ottima per migliorare le difese immunitarie, e come antinfiammatorio ed antidolorifico in caso di problematiche muscolo-scheletriche.
  • Ginseng e l’Eleuterococco: sono piante con proprietà adattogene, che aumentano cioè la resistenza ed il recupero psico-fisico del nostro corpo. Sono utili soprattutto nelle convalescenze e quando si ha bisogno di recuperare energie in seguito ad uno stato influenzale.
  • Acerola e Rosa canina: hanno un elevato contenuto in vitamina C, dall’effetto antiossidante e rinforzante le naturali difese dell’organismo.

Leggi anche “Rosa canina un toccasana per il sistema immunitario. Scopri tutte le proprietà

Aumentare le difese immunitarie con uno stile di vita sano

E’ scientificamente provato che adottare uno stile di vita sano che comprende una serie di abitudini salutari, protegge l’organismo da molte malattie. In un corpo sano ogni sistema/apparato è nella condizione di lavorare al meglio delle proprie possibilità. Quali sono le buone abitudini per adottare uno stile di vita sano che permette di aumentare le proprie difese e rendere il sistema immunitario forte?

  • Mantenere il peso forma seguendo una dieta sana, ricca di frutta, verdura e cereali e povera di grassi saturi,
  • Fare regolare esercizio fisico,
  • Non fumare,
  • Limitare il consumo di bevande alcoliche,
  • Dormire a sufficienza,
  • Sottoporsi regolarmente a controlli medici di prevenzione, adeguati alla propria età e alla propria categoria di rischio.

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: