Quando si parla di nutrizione i benefici di alcuni alimenti non sono sempre chiari, non fa eccezione l’olio di pesce. Molte volte osannato come ingrediente miracoloso grazie alla presenza in esso di acidi grassi omega 3, l’olio di pesce viene consumato non solo come integratore ma anche in vari alimenti come cereali, yogurt e succhi. Ma l’ omega 3 nell’olio di pesce apporta davvero tutti questi benefici che gli vengono attribuiti?

Lo studio della Cochrane Library: “Gli Omega 3 nell’olio di pesce non riducono il rischio di infarti”

Recenti ricerche scientifiche hanno indagato sui reali benefici dell’olio di pesce ed i risultati sono sorprendenti.

Alcuni studi lo hanno suggerito come aiuto per ridurre il rischio di cancro, mentre altri affermano l’esatto contrario ovvero che aumenta il rischio.

omega 3 nell'olio di pesce
Gli omega 3 nell’olio di pesce potano benefici al cuore? (cattalin by pixabay.com)

Uno studio recente della Cochrane Library, network internazionale di ricercatori,  ha rilevato che gli integratori in realtà non portano grandi beneficio al cuore né lo proteggono da eventuali malattie cardiache. Lo studio non ha trovato un’associazione significativa tra gli acidi grassi omega-3 e un miglioramento della salute del cuore. I ricercatori dicono che la possibilità di ottenere benefici significativi dall’assunzione di omega-3 è di uno su 1.000.

Lo studio ha esaminato 79 dei migliori esperimenti condotti sui benefici degli omega-3, che hanno coinvolto 112.059 persone, ed è risultato che questi integratori fanno poca o nessuna differenza in merito alla percentuale di rischio di infarti, ictus o malattie cardiache.

“Questa meta-analisi ha dimostrato che gli acidi grassi omega-3 non hanno un’associazione significativa con la coronaropatia fatale o non fatale o con eventi vascolari maggiori. Non fornisce supporto per le attuali raccomandazioni per l’uso di tali integratori in persone con una storia di malattia coronarica “.

L’autore principale di Cochrane, il dott. Lee Hooper dell’Università dell’East Anglia ha riassunto: “Questa ampia revisione sistematica ha incluso informazioni da molte migliaia di persone per lunghi periodi. Nonostante tutte queste informazioni, non vediamo effetti protettivi “.

Tuttavia, questo non significa che l’olio di pesce sia inutile. Può ancora essere una parte significativa di una dieta sana. Il consiglio dietetico più sano incoraggia il consumo di pesce piuttosto che assumere integratori. C’è, tuttavia, un avvertimento: alcuni pesci contengono piccole quantità di sostanze chimiche che, se consumate in grandi quantità, possono essere dannose.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute sul sito hanno esclusivamente scopo informativo. In nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Leggi anche: 6 motivi per bere acqua calda al mattino. Scopri i suoi benefici!


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.