I dolori mestruali coinvolgono, in maniera più o meno importante, tutte le donne fertili del mondo. Quando il dolore diventa particolarmente severo, si parla di dismenorrea e è una delle più comuni condizioni di interesse ginecologico. In molti casi, i dolori mestruali sono accompagnati da altri altrettanto fastidiosi sintomi, quali, mal di testa, mal di schiena, sbalzi d’umore, nervosismo, nausea, stanchezza ed anche svenimenti. Ma il sintomo che prevale è quello del dolore al basso ventre, con fitte più o meno severe che possono irradiarsi anche alla schiena. Dato il disagio che tali sintomi comportano, soprattutto alle donne di giovane età, nello svolgimento del lavoro o nel frequentare la scuola, occorre intervenire al fine di ridurre i sintomi e vivere più serenamente il periodo del ciclo mestruale. Vediamo quindi in che modo poter agire con l’aiuto dei rimedi naturali.

dolori mestruali
Rimedi naturali contro i dolori mestruali (pixabay.com by silviarita)

Alimentazione contro i dolori mestruali

Per molte il ciclo mestruale è un appuntamento doloroso, soprattutto i primi due giorni in cui si può aver a che fare con disturbi piuttosto fastidiosi che possono creare disagi alla routine.
Esistono dei rimedi naturali che possono aiutare in  questo periodo del mese, uno dei più efficaci ed importanti riguarda l’alimentazione. Infatti, mangiare alimenti adatti ed evitare quelli inadeguati può aiutare a ridurre alcuni sintomi. Tra gli alimenti consigliati troviamo:

  • I legumi, mangiati in piccole quantità per evitare la formazione di gas nello stomaco, sono un’ottima fonte di fibre e di vitamine del gruppo B. Questi elementi sono fondamentali per prevenire i crampi e il senso di affaticamento perché favoriscono la produzione di feci più voluminose liberando il corpo dall’eccesso di liquidi e normalizzare la digestione.
  • Le banane, ricche di potassio, sono fondamentali da consumare durante il ciclo in quanto il potassio aiuta a ridurre l’ansia e i crampi allo stomaco.
  • Acidi grassi Omega-3: salmone, noci, semi di lino sono ricchi di acidi grassi Omega-3 che aiutano a diminuire le contrazioni muscolari e i dolori.
  • Acqua: fondamentale è anche l’idratazione. Bere molti liquidi durante il ciclo aiuta a diminuire il senso di gonfiore dato dalla ritenzione idrica.

Tra gli alimenti da evitare, invece, troviamo: gli zuccheri, la caffeina, cibi fritti e troppo elaborati.

Tisane contro i dolori mestruali

Durante il ciclo mestruale, bere alcune tisane aiuta ad alleviare i crampi addominali e a favorire il rilassamento e l’allontanamento dell’ansia. Tra le tisane consigliate troviamo quella al finocchio, melissa, camomilla, zenzero, achillea e potentilla anserina.

I rimedi della nonna contro i dolori mestruali

I rimedi della nonna tornano ad essere anche in questo caso i migliori. La parola d’ordine è riposo! Seppure non è la soluzione a cui tutti possono optare, stare al calduccio e riposare più tempo del solito , magari con una borsa dell’acqua calda sulla pancia o dietro la schiena è davvero utile per contrastare i fastidi del ciclo. Il calore rilassa i muscoli, calma i crampi e fa fluire meglio il sangue. Oltre alla borsa di acqua calda, anche un bagno caldo in vasca, con l’aggiunta di una tazza di sale marino o di bicarbonato di sodio è molto efficace.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: