Si ritiene che i numerosi benefici del vino rosso e del cioccolato fondente siano dovuti alla presenza di una sostanza chimica naturale chiamata resveratrolo. Questo rende questi due alimenti degli ottimi alleati per combattere l’invecchiamento.

Il resveratrolo è un antiossidante polifenico bioflavonoide prodotto da alcune piante e trovato in alimenti e bevande. E’ classificato come fitoestrogeno a causa della sua capacità di interagire con i recettori degli estrogeni in modo positivo.

Gli studi indicano che la fonte di resveratrolo più nota è il vino rosso, e così anche l’uva rossa, il cacao, i mirtilli rossi e i gelsi.

Vino rosso (pixabay.com)

Una ricerca pubblicata sulla rivista BMC Cell Biology indica che sostanze chimiche simili al resveratrolo possono essere utilizzate per ringiovanire le cellule vecchie. I ricercatori sono stati guidati da Lorna Harries, un professore di genetica molecolare presso l’Università di Exeter, e il primo autore del lavoro è la dott.ssa Eva Latorre, ricercatrice associata all’università.

Alcuni studi precedenti svolti presso l’Università avevano dimostrato che i cosiddetti fattori di splicing, che sono tipi di proteine, diventano inattivi con l’avanzare dell’età.

I ricercatori hanno riattivato questi fattori aggiungendo “resveralogues”, o sostanze chimiche simili al resveratrolo, alle cellule umane che invecchiano. Non solo sembravano più giovani, ma le vecchie cellule iniziarono a dividersi di nuovo.

“Quando ho visto alcune delle cellule del piatto della cultura ringiovanire non potevo crederci. Queste vecchie cellule sembravano delle cellule giovani. Era come una magia. Ho ripetuto gli esperimenti più volte e, in ogni caso, le cellule sono ringiovanite. Sono molto eccitato dalle implicazioni e dalle potenzialità di questa ricerca.

“Le informazioni nei nostri geni sono trasportate nel nostro DNA. Ogni cellula del corpo porta gli stessi geni, ma non tutti i geni sono attivati ​​in ogni cellula. Questa è una delle cose che rende una cellula renale una cellula renale e una cellula cardiaca una cellula cardiaca.

Quando un gene è necessario, viene acceso e un messaggio iniziale chiamato RNA, che contiene le istruzioni per qualunque cosa il gene produca. La cosa interessante è che la maggior parte dei geni può fare più di un messaggio “. Ha spiegato il prof. Harries.

“I risultati dimostrano che quando si trattano vecchie cellule con molecole che ripristinano i livelli dei fattori di splicing, le cellule recuperano alcune caratteristiche della giovinezza. Sono in grado di crescere e i loro telomeri – i cappucci all’estremità dei cromosomi che si accorciano con l’avanzare dell’età – ora sono più lunghi, così come sono nelle cellule giovani “.

Studi recenti condotti da ricercatori del Nutrition Research Center della Northumbria University nel Regno Unito hanno mostrato che il resveratrolo aumenta notevolmente il flusso di sangue al cervello, suggerendo un notevole beneficio per la funzione cerebrale sana e gli effetti neuroprotettivi. Ciò significa che consumare di più può aumentare la protezione dai problemi cognitivi / mentali, tra cui l’Alzheimer, la demenza e altri.  Il resveratrolo è stato anche collegato all’obesità, alla prevenzione del diabete, al miglioramento dell’energia e della resistenza, a una digestione sana e a molti altri benefici per la salute.

Quindi godetevi un bicchiere di vino rosso e del gustoso cioccolato fondente!


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.