13 Epigenetica: un percorso verso la salute

Epigenetica: un percorso verso la salute

Autore del contenuto

Dall’assegnazione del Premio Nobel per la Medicina dieci anni fa a un team di ricercatori australiani-americani sul loro lavoro sulla telomerasi (un enzima che agisce sui telomeri), molti studi sui fattori che influenzano l’espressione genica ci hanno portato a un nuovo paradigma: il paziente diventa responsabile della sua salute attraverso il suo comportamento quotidiano.

La malattia non sarebbe più inevitabile

L’epigenetica gioca un ruolo importante nella regolazione dell’espressione genica. Ad esempio, lo studio degli indiani Primas dell’Arizona ha mostrato che l’adozione di una dieta sedentaria ricca di zuccheri e grassi li rendeva obesi e diabetici in proporzioni spaventose, anche se il loro stile di vita ancestrale li aveva preservati per secoli. Sembra siano quindi, la famosa spazzatura del DNA di cui siamo fatti al 90%. Questi fattori agiscono come interruttori che accendono o spengono l’espressione di geni che inibiranno o promuoveranno una patologia. I pazienti diventano responsabili della loro salute, che diventa conseguenza del loro comportamento. Essere in grado di modificare il programma che abbiamo ereditato è ora possibile e il destino genetico non è più inevitabile.

Il ruolo del “medico antietà” è quello di guidare il paziente verso le buone abitudini quotidiane, lavorando sull’equilibrio dei sistemi biologico e neurofisiologico al fine di prevenire la malattia. In questo nuovo paradigma, il medico può ricorrere alla scienza dell’ormesi, cioè il meccanismo di difesa naturale dell’organismo contro gli stress esterni che  porta a processi di riparazione e rigenerazione. Il digiuno, la crioterapia, la sauna, sono metodi ormetici che rafforzano il corpo, seguendo il principio di ciò che non uccide ti rende più forte.

Nasce la medicina dello stile di vita

Come possiamo influenzare positivamente il nostro DNA per una migliore salute fisica e mentale? Innanzitutto attraverso il cibo, dove sarà privilegiata la dieta mediterranea: antinfiammatoria, ricca di antiossidanti, di acidi grassi buoni, povera di proteine ​​animali, parca di calorie e densa di micronutrienti, possibilmente da agricoltura biologica. Questa dieta può essere arricchita con l’assunzione di integratori alimentari prescritti nel trattamento personalizzato, i più utili dei quali sono magnesio, vitamine D, E, K, C, B, Omega 3, resveratrolo, selenio, coenzima Q-10, glutammina. Tra gli strumenti facili da praticare, il digiuno intermittente, dove si aspettano 16 ore tra due pasti. Supportando gli studi clinici, vediamo risultati rapidi: energia ritrovata, perdita di peso, sensazione di leggerezza e vitalità. Il lungo digiuno seguito dal medico migliora la depressione, tutte le malattie metaboliche, i problemi cardiovascolari e agisce sui telomeri. Un altro fattore che gioca sull’espressione dei geni, evitando prodotti tossici per l’ambiente: interferenti endocrini, pesticidi, metalli pesanti, tabacco, onde elettromagnetiche…

Per quanto riguarda l’esercizio fisico, aiuta a mantenere la massa muscolare e la densità ossea, e una migliore circolazione e la difesa infiammatoria e immunitaria, oltre ad un aumento delle endorfine. Non c’è bisogno di essere un frequentatore abituale di una palestra, bastano 25 minuti di camminata veloce al giorno. Dal punto di vista del benessere psicologico, la gestione dello stress attraverso la meditazione mindfulness da 5 a 10 minuti al giorno, le tecniche di neurofeedback, lo yoga, sono state oggetto di studi clinici per valutarne l’azione benefica sulle onde cerebrali. 

L’ipnosi intuitiva è anche uno strumento di sviluppo personale per superare i traumi e liberarsi dalle emozioni negative. Il professionista addestrato può aiutare a gestire le emozioni e le sessioni portano benessere, serenità e amore per se stessi. La rivoluzione dell’epigenetica è una brutta notizia per i pazienti che sperano nella cura miracolosa e sono riluttanti a investire nella loro salute, perché dimostra che è già possibile combattere l’invecchiamento e le malattie modificando il proprio stile di vita. Questa medicina integrativa conduce il paziente ad una consapevolezza dove impara ad ascoltare e rispettare il proprio corpo, fonte di serenità e pace interiore.

Siamo in una nuova era in cui l’adattamento e la personalizzazione possono svolgere un ruolo importante nel modo in cui ci prendiamo cura di noi stessi. Dai trattamenti personalizzati ai test del DNA, la nostra capacità  di  comprendere il nostro corredo genetico influenza le scelte che facciamo, i prodotti che utilizziamo e le modifiche personalizzate che possiamo apportare per ottimizzare i risultati. Tuttavia, la possibilità di personalizzare va oltre la sequenza di DNA unica ereditata dai nostri genitori.

La scienza dell’epigenetica, cioè lo studio dei cambiamenti nell’espressione dei geni senza alterare la sequenza del DNA  sottostante, svolgerà un ruolo importante nelle tecnologie di assistenza personalizzata all’avanguardia, poiché ci consentirà di concentrarci sulla salute delle nostre cellule. La scienza della   salute cellulare sta emergendo come uno degli strumenti più potenti per creare ciò che i professionisti vogliono ottenere: un’idea concreta e combinata di bellezza e salute.

In che modo la salute cellulare influisce sulla bellezza?

L’industria della cura della pelle ha coniato la frase “anti-invecchiamento” nel tentativo di rallentare qualsiasi cambiamento rispetto ai miglioramenti percepiti della giovinezza. I medici estetici spesso associano l’anti-invecchiamento alla lotta contro le linee sottili e le rughe, la pelle cadente, opaca e atonica, le macchie dell’età e qualsiasi altro termine associato agli effetti indesiderati dell’invecchiamento sull’aspetto esteriore. Questi segni esteriori dell’invecchiamento sono in realtà derivati ​​dei cambiamenti sottostanti che si verificano nella pelle. 

Il processo di invecchiamento avviene a livello cellulare, dove i cambiamenti, dovuti a stimoli negativi, possono portare a interruzioni o alterazioni del nostro stato cellulare ottimale. La salute cellulare compromessa è la vera fonte dell’invecchiamento cutaneo.   Pertanto, un approccio più ponderato alla salute cellulare nel  regime di bellezza avrà un impatto molto maggiore sugli sforzi anti-invecchiamento e sulla bellezza duratura . L’epigenetica offre una nuova opportunità per cercare la salute cellulare perché ci aiuta a capire come avviene l’espressione genica. All’interno delle nostre cellule, diverse combinazioni di geni vengono attivate o disattivate da vari fattori.

Sebbene molte combinazioni di espressione genica siano ereditate, queste combinazioni possono anche essere influenzate o modificate da fattori ambientali.

Sono particolarmente entusiasta dell’impatto che l’epigenetica avrà sulla cura della pelle. Gli scienziati stanno ora utilizzando i principi alla base dell’epigenetica per creare formule innovative per la cura della pelle che hanno un impatto sulla salute cellulare e aiutano ad alterare i modelli di espressione genica nel tempo, in modo che la pelle appaia e agisca più giovane dall’interno verso l’esterno. Attraverso un approccio innovativo per invertire lo stato epigenetico “invecchiato” della cellula e migliorare la salute cellulare, possiamo creare soluzioni benefiche a lungo termine per la salute della pelle.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.