Sognare è una di quelle attività che fa parte del quotidiano ma che continua ad essere avvolta da un alone di mistero. Spesso ci stupiamo dei nostri sogni, non riuscendo a capire come il nostro cervello possa aver richiamato un ricordo così lontano o magari strano. E soprattutto ci meravigliamo di quanto questi a volta possano sembrare reali. Ecco delle curiosità che forse non sai riguardo ai sogni!

Non si può non sognare

sogni

E’ impossibile non sognare, tutti noi lo facciamo. Chi dice “io non sogno” si sbaglia, semplicemente non se lo ricorda. E facile svegliarsi e nel momento in cui si aprono gli occhi ci si dimentica del sogno magari appena fatto.

Sogniamo più volte a notte

Svegliandoci magari ci è rimasto impresso il sogno che abbiamo fatto e che più ha occupato la nostra notte. Eppure non è mai solo un sogno. In media infatti facciamo da quattro a sette sogni a notte. Solo che non li ricordiamo tutti.

Sogniamo e dimentichiamo

Una volta svegli riprendiamo coscienza della realtà e man mano che passa il tempo tendiamo a dimenticare i sogni. Il 50% lo dimentichiamo dopo 5 minuti; dopo 10 minuti, invece, abbiamo scordato il 90%. Se non volete dimenticare niente potreste tenere un diario dei sogni da poter rileggere anche dopo tanto tempo.

[life]

Sì, si può sognare anche in bianco e nero

Non è da dare per scontato che tutti sognano a colori, si può anche sognare in bianco e nero. Ad oggi la percentuale di chi sogna in bianco e nero è del 4,4%, decisamente diminuita rispetto al 12% di anni fa, probabilmente come conseguenza dell’avvento della tv a colori.

Tutte le facce che vediamo nei sogni sono reali

Spesso ci si sveglia e si racconta di aver sognato uno sconosciuto, un uomo o una donna che giureremmo di non aver mai visto nella nostra vita. Ma così non è. Le facce che sogniamo, infatti, da qualche parte, nella vita reale, le abbiamo già viste: la nostra mente le ha memorizzate inconsciamente e le ripropone nel sonno.

Le donne sognano in un modo… gli uomini in un altro

Un altro punto in cui uomini e donne si differenziano è il modo di sognare. Se infatti le donne tendono a sognare uomini e donne pressoché in egual misura, gli uomini sognano soprattutto persone del loro stesso sesso: solo il 30 % dei personaggi sognati dagli uomini sono donne.

Il corpo si paralizza in fase REM

Nella fase REM mentre i movimenti degli occhi sono molto più rapidi, i muscoli del corpo si paralizzano! Questa è una fortuna altrimenti mimeremmo tutti i nostri sogni che si concentrano proprio in questa fase.

I non vedenti sognano

Se per chi vede, i sogni sono fatti prevalentemente di immagini, per i nati non vedenti, i sogni sono determinati dagli altri sensi: Praticamente i ciechi sognano odori, sensazioni tattili, suoni ed emozioni. Chi invece è diventato cieco, continua a sognare anche le immagini.

[amazon_link asins=’B001UL3BS6′ template=’ProductLink’ store=’cu02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ aa05440f-83f4-11e7-88f7-975330c164b9′]

Cosa succede al corpo e alla mente quando dormiamo?
4 curiosità sul sonno che forse non sai

 

 

 


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here