Scopriamo i benefici delle acque termali per il corpo e la mente

Una fuga alle Terme per dedicare un po' di tempo al proprio benessere ,coccolandosi nelle calde vasche termali.

Le acque termali sono usate fin dall’antichità per la cura del corpo. La caratteristica principale di queste acque che arrivano dalle profondità della terra, sono le elevate temperature che vanno ai 20 ai 63 gradi. Il fattore temperatura è molto importante perché più è elevata e più minerali sono presenti.
In particolare le acque termali contengono zolfo, iodio, cloro, ferro, elementi di calcio e microelementi di altre sostanze. A seconda della loro composizione sono caratterizzate da virtù terapeutiche più o meno spiccate.

Numerose sono le strutture che offrono cure termali come le Terme Salus a pochi chilometri dalla città medioevale di Viterbo. Immersi nella natura, in una struttura esclusiva e dotata di ogni comfort, resa unica dalle benefiche acque delle antiche terme etrusche.
I benefici delle acque termali non riguardano solo il corpo ma anche la mente e lo spirito, vediamo quali sono.

Disinfiammanti

Come scegliere un centro benessere
Percorso Termale Etrusco. Hotel Salus Terme di Viterbo

Lo zolfo e il bicarbonato di sodio contenuti nelle acque termali hanno una riconosciuta azione antinfiammatoria sulle cartilagini articolari.

Curano i disturbi alle vie respiratorie

Le acque termali sono consigliate anche per chi ha disturbi alle vie respiratorie. Alcuni centri utilizzano i loro vapori inalati, per combattere sinusiti, otiti e altre patologie.

Rafforzano il sistema immunitario

Le acque termali hanno un’azione di stimolazione del sistema immunitario, favorendo la produzione di immunoglobuline secretorie e circolanti.

Ammazza-batteri

Le acque termali hanno anche proprietà antisettiche, legate alla presenza di sali alogeni come iodio e cloro. Questo permette il potenziamento di quegli enzimi presenti nei globuli bianchi responsabili della distruzione di elementi esterni all’organismo, come i batteri.

Purificano il respiro

Le acque termali sono in grado di generare automaticamente un’azione vasodilatatoria con aumento della composizione sierosa del muco e delle capacità della clearance mucociliare. Ciò significa che le capacità respiratorie saranno migliorate e il fenomeno di eliminazione delle impurità reso più facile e regolare.

Cospargiti di fango termale

Il fango termale è una miscela d’argilla e acqua termale che produce le condizioni ideali per lo sviluppo di microalghe dotate di particolari proprietà curative. Ideale per la cura dell’osteoporosi, osteoartrosi e dei reumatismi extra-articolari.

Regolarizzano l’intestino

Alcune acque termali sono anche potabili e la loro particolare composizione è benefica soprattutto per chi soffre di colon irritabile, stipsi e irregolarità intestinale.

Combattono le infezioni della pelle

Le sorgenti di acque termali, in particolare quelle sulfuree, sono particolarmente indicate per le forme croniche di dermatite atopica e di dermatite seborroica.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here