14.4 C
Rome
martedì 12 Novembre 2019
Home Dipendenze patologiche Dipendenza da alcol

Dipendenza da alcol

Dipendenza da alcol tra giovani e giovanissimi: una questione di conoscenza e cultura

La dipendenza da alcol (anche alcolismo o etilismo) è un fenomeno in costante crescita, soprattutto tra giovani e giovanissimi e, per la prima volta, in numero crescente in individui di sesso femminile. L’alcol è una sostanza che l’uomo conosce ed usa da millenni, con la quale convive, sviluppando verso di essa un’elevata “tolleranza sociale”. Tanto è vero che, anche se in Italia i morti sono oltre quarantamila l’anno, l’allarme sociale è molto inferiore rispetto ad altre sostanze. Così come per il fumo e la nicotina, l’alcol è una droga riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

L’alcol va dunque trattato come una droga, seppur giuridicamente legale, una sostanza molto tossica per la cellula epatica che può causare una tossicodipendenza, il cui grado può essere addirittura superiore rispetto alle droghe più “classiche”.

Ovviamente stiamo parlando di “dipendenze patologiche”, con ciò non vogliamo di certo demonizzare tutto il comparto enologico. Il vino, ma anche i superalcolici, se bevuti con moderazione ed in dosi moderate, possono addirittura essere utili all’organismo. La diffusione di conoscenza e cultura verso un comparto agroalimentare come quello enologico potrebbe aiutare, soprattutto tra i giovani, ad un consumo più razionale di bevande alcoliche, privilegiando la qualità e la modalità di fruizione.

Nessun Articolo da visualizzare