15.8 C
Roma
venerdì 28 Febbraio 2020
Home Testa Occhi

Occhi

Occhi rossi, stanchi, congiuntiviti, eccessiva lacrimazione o secchezza oculare, problemi di vista? Ecco alcuni rimedi e quando è necessario ricorrere all’oculista!

Gli occhi sono, a torto, tra gli organi più “trascurati”. Basta pensare a quante volte sei stato dall’oculista negli ultimi anni! Eppure spesso alcuni sintomi dovrebbero essere un campanello d’allarme per ricorrere ad una visita oculistica. Ecco alcuni esempi:

  • Occhi rossi e lacrimazione eccessiva: potrebbero essere l’inizio di una cheratite, infiammazione della cornea che se trattata subito guarisce in poco tempo.
  • Vederci doppio: se accade solo con un occhio, potrebbe essere un problema corneale, se in entrambi gli occhi, alla base potrebbe esserci un problema neurologico.
  • dolore oculare: normalmente gli occhi non provocano dolore, nel caso accusiate dolore agli occhi, non trascurate il sintomo e rivolgetevi ad un oculista.

Ovviamente se sporadicamente accusate occhi stanchi ed arrossati, o secchezza oculare, ad esempio dopo ore davanti al pc, potete ricorrere ai rimedi naturali più comuni, su tutti gli impacchi di camomilla: preparatela come di norma, fatela raffreddare e poi immergetevi dei dischetti di cotone (quelli struccanti vanno benissimo),strizzateli leggermente, posateli sugli occhi e lasciate “agire” per almeno 20 minuti.

Nessun Articolo da visualizzare