Cos’è un melanoma e quali sono i fattori di rischio ad esso legati?

Il melanoma rappresenta in Italia il 3% di tutti i tumori pericolosi. Ci sono dei fattori di rischio che è importante conoscere che possono aiutarci a prevenire questa forma pericolosa di cancro

Cos’è un melanoma?

Il melanoma è la forma più pericolosa di cancro cutaneo, che si sviluppa a partire da un’alterazione oncologica di un tipo di cellule che stanno alla base dell’epidermide, chiamate melanocidi. Queste cellule, normalmente, sono deputate alla produzione della sostanza colorante della nostra pelle, la melanina. E’ importante capire bene cos’è un melanoma, in quanto solo in Italia rappresenta il 3% di tutti i tumori.

cos'è un melanoma
Cos’è un melanoma e quali sono i fattori di rischio ad esso legati? (www.titicupon.com)

Che differenza c’è tra i nei e il melanoma?

Molto spesso, i melanomi somigliano ai nei, o meglio “nevi” e quindi è facile confonderli. Nella maggior parte dei casi, è possibile distinguerli attraverso delle tecniche, ma non sempre è così semplice. Le tecniche praticate dagli specialisti per riconoscere un melanoma sono principalmente due: la “dermatoscopia ad alta risoluzione in epiluminescenza e,  nei casi dubbi, la “biopsia ed esame istologico.

Nel caso di comparsa di un nuovo nevo di recente insorgenza o di un cambiamento di un nevo già presente, consultare al più breve uno specialista dermatologo il quale provvederà ad una valutazione diagnostica e ai controlli  clinici necessari.

Come riconoscere un melanoma?

Si tratta di melanoma se:

  • Tracciando una linea attraverso il neo, le due metà non sono uguali,
  • I bordi del nevo nelle sue fasi iniziali tendono ad essere irregolari,
  • I colori sono variabili: varie sfumature di marrone, nero o olivastro possono essere notate. Un melanoma può essere anche di colore rosso, blu o di qualche altro colore.
  • Il diametro è maggiore di 6 mm.

Esistono fattori di rischio legati al melanoma?

Il fattore di rischio meglio conosciuto è lesposizione ai raggi UV solari o lampade abbronzanti in soggetti geneticamente predisposti. Ancor più se di pelle chiara e capelli biondo-rossicci.

La soluzione migliore si chiama prevenzione, che significa imparare a controllare i propri nevi attraverso l’autocontrollo e attivare un programma di controlli annuali presso un dermatologo di fiducia.

Il melanoma è un tumore letale: questo se diagnosticato in fase avanzata, quando si è già diffuso in altri organi. In Italia il tasso medio di mortalità è di circa 5-6 casi su 100.000 abitanti ogni anno, con un incremento del 5,5% all’anno.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here